COME SCEGLIERE IL LIVELLO DI CONSISTENZA?

Il trattamento dei pazienti disfagici necessita di un approccio multidisciplinare: medici, foniatri, dietisti, caregiver, cuochi devono essere in continua relazione per coordinarsi adeguatamente, ma questo non è sempre possibile.

Il trattamento dei pazienti è inoltre complicato dal problema della terminologia utilizzata attualmente per caratterizzare la consistenza dei prodotti: si parla di “semi-liquidi”, “nettari”, “creme”… senza mai esprimere dei dati reologici (viscosità, soglia di scivolamento) per definire le differenti consistenze.

Per rendere sicura l’idratazione e l’alimentazione dei pazienti risulta quindi indispensabile avere un approccio standardizzato, caratterizzato da una terminologia certa, che renda facilmente riconoscibile la consistenza destinata al paziente disfagico.

Per questo Nutrisens ha messo a punto la valutazione standardizzata della disfagia: il DSA PACK.

IL DSA PACK

Il DSA Pack contiene uno strumento di valutazione delle capacità funzionali della deglutizione, ideato per individuare le aspirazioni, in base al volume di liquido somministrato ed al Livello (corrispondente ad una consistenza definita da caratteristiche di viscosità (Pa*s-1), soglia di scivolamento (Pa), aroma, temperatura ed acidità che stimolano i recettori sensoriali).
Sotto potrete trovare la guida che vi permetterà di conoscere il livello più adatto a voi.